Traslocare, sì, ma risparmiando: qualche consiglio utile

Hai già deciso di affidarti a dei professionisti del trasloco, perché lavori e non hai molto tempo a disposizione per seguire di persona lo spostamento da una casa all’altra, e sei alla ricerca per questo di una ditta apposita? Visita il sito di traslochi Roma Easy per farti un’idea preliminare di che tipo di servizi offrono queste realtà, come contattarle e di che budget hai bisogno. Qui di seguito proveremo a darti dei consigli per risparmiare un po’ sul tuo trasloco.

Cambiare casa, infatti, comporta dei costi inevitabili (nuovi contratti d’affitto, lavori di ristrutturazione, utenze da spostare, eccetera). Qualche piccolo accorgimento può aiutare, però, a non spendere più del previsto e a risparmiare, soprattutto, sulle spese non essenziali.

Come risparmiare sul trasloco, ma senza stress

Tra queste potrebbe esserci, per esempio, il costo, la parcella di un professionista che ti aiuti a preparare il trasloco, ossia a imballare tutti gli oggetti che vuoi spostare dalla vecchia alla nuova abitazione. Certo, è forse la fase più lunga di tutto il trasloco e può richiedere giorni e giorni. Sei sicuro, però, di non avere il tempo per dedicartici personalmente? Magari nelle pause dal lavoro o provando a incastrare un impegno e l’altro? Le ditte del campo, infatti, offrono certamente questo servizio e possono occuparsi al posto tuo, cioè, di sistemare gli oggetti negli scatoloni, smontare i mobili e via di questo passo, ma non è certo una soluzione molto economica – per quanto la concorrenza, soprattutto nelle città più grandi, ha reso le tariffe delle ditte di traslochi piuttosto convenienti – e a prova di risparmio. Se ti occupi da solo (o, perché no, con l’aiuto di amici e familiari!) di preparare e organizzare il tuo trasloco, poi, puoi approfittarne per fare selezione tra i tuoi oggetti e decidere, cioè, che cosa vale la pena davvero portare a casa nuova e cosa, invece, non usi più e puoi tranquillamente regalare o buttare: pensa, in questo senso, a quanto spazio risparmi per la tua nuova casa!

Anche usare materiali di riciclo per preparare pacchi e scatoloni con gli oggetti da spostare può aiutarti a risparmiare un po’ sul trasloco. Una buona idea è, in questo senso, sfruttare valigie e trolley per gli abiti: eviterà, tra l’altro, che si impolverino o possano rovinarsi. Per tutti gli altri oggetti vanno bene gli scatoloni di cartone che puoi chiedere in qualunque supermercato. Soprattutto per piatti, bicchieri e accessori da cucina, però, potresti utilizzare anche le cassettine di plastica dell’ortofrutta che, tra l’altro, con un po’ di creatività, puoi trasformare in contenitori multiuso una volta arrivato a casa nuova.

Evita anche di moltiplicare inutilmente il numero di viaggi in macchina per spostare gli oggetti da casa vecchia a casa nuova: molto banalmente, infatti, sciupano carburante e fanno aumentare il costo del tuo trasloco (anche sull’ambiente!). Organizzati al meglio, insomma, per caricare completamente l’auto e fare il minor numero di spostamenti possibili. Allo scopo, e per tornare all’ipotesi iniziale che tu non abbia molto tempo da dedicare al trasloco, potresti trovare utile anche affittare un furgone che contenga e trasporti in una sola volta tutti i tuoi oggetti.

Leave A Comment