Formula E: le auto elettriche arrivano anche in Brasile

La Formula E  oltre che a firmare a Monaco l’accordo per 5 anni, ne firma un altro anche per un E-Prix in Brasile a San Paolo.  Non è la prima volta che si corre nella città brasiliana, ma tutto è sempre stato rimandato per Punta del Este. Agli amanti del gioco digitale delle slot machines, poker, casinò, roulette e altre categorie di gioco che si possono trovare sulla piattaforma https://www.5gringos,info/it/ , hanno la possibilità di ottenere premi, bonus e vantaggiose promozioni da poter usare per tentare sempre la fortuna, inoltre il sito consente di accedere dal proprio dispositivo mobile e partecipare con il gioco preferito alla modalità live.

La Formula E a San Paolo

Per un viaggio a Maiorca si possono avere dei consigli utili per sapere quali sono le spiagge più belle, i luoghi, le attrazioni e tutto ciò che si può visitare sull’isola spagnola, dove per saperne di più basta cliccare qui. Dal prossimo anno quindi, la Formula E torna a San Paolo, dove i piloti brasiliani Lucas di Grassi e Sergio Sette-Camara correranno casa. La conferma viene dalla World Motor Sport Council della Fia che ne ha dato l’annuncio, quindi un Mondiale riservato alle monoposto elettriche di terza generazione attorno al Sambadrome di Anhembi. Per quanto riguarda invece la nona stagione è certo il Sudafrica per un E-prix a Città del Capo. In effetti il co-fondatore della Formula E e Championship Officer, Alberto Longo ha commentato: ” Il Brasile ha passione  per la Formula E e comunque è buon mercato dato che è uno dei paesi più grandi del mondo. San Paolo ricorda le corse della Formula e noi siamo felici di intreprendere questa novità”. Anche il sindaco di San Paolo Ricardo Nunes ha espresso qualcosa in merito : “ L’E-Prix era già tra gli obiettivi per San Paolo, bisogna comunque muovere l’economia e creare tanti posti di lavoro, organizzare eventi per il turismo e favorire lo sviluppo”. Alla notizia invece l’ex campione del team Venturi ha detto : ” Questa notizia è bellissima, correre davanti al mio popolo è proprio il mio sogno! Spero che l’anno prossimo andrà tutto bene”.

Sanbadrome di Anhembi

L’E-prix si svolgerà il prossimo anno nel Sambodromo di Anhembi, su un impianto per eventi dove di solito si ospitano quelli più grandi. Dalla capienza di oltre 103.000 spettatori, l’E-Prix può avere più fans, stand e tutto l’occorrente necessario per installare gli impianti della Formula E. Sicuramente, non è la prima volta che si corre a San Paolo, ma ci sono state già tante corse tra cui anche quella della IndyCar. Anzi, tante volte è accaduto che il Sambodromo ha dovuto spesso troncare alcune trattative per la Formula E negli anni precedenti. A quei tempi la Formula E infatti fu interpellata sia da Rio de Janeiro che Belo Horizonte ma alla fine il gruppo Formula E non si è mai interessato. Per adesso, con San Paolo il contratto è per almeno 5 anni, la Formula E per il nuovo calendario del prossimo anno già lo ha messo in conto.

E-Prix in Sudafrica a Città del Capo

Oltre che a San Paolo e il Brasile, nel calendario dell’anno prossimo arriva anche il Sudafrica con la Città del Capo, dove anche qui, l’ accordo dovrebbe essere per 5 anni. Si correrà su un circuito del tracciato urbano, nella nona stagione che sarà d’esordio delle Gen3, dove le auto elettriche qui potranno sfrecciare liberamente e con tanta velocità.

Leave A Comment