Formula E: i piloti della Formula E cambiano

Dopo aver saputo che il team della Mercedes esce dalla Formula E, anche per il pilota Stoffel Vandoorne ci sono dei cambiamenti in vista. Probabilmente, il leader mondiale dal prossimo anno andrà con il team della Ds-Penske.

Dopo Montecarlo nuove novità

Così, dopo Montecarlo, ci sono tante news a parte la Mercedes che abbandona la Formula E. In effetti sappiamo anche che presto viene rilevata dalla McLaren dove Stoffel Vandoorne guiderà la nuova  Ds- Penske con il suo compagno di squadra che sarà Jean-Eric Vergne. Gli accordi già ci sono tra i team e  i due piloti, bisogna solo aspettare la conferma che ci sarà nel giro di pochi giorni. Per quanto riguarda il pilota portoghese Antonio Felix da Costa invece, andrà con la Porsche insieme al compagno Pascal Wehrlein che sembra prendere il posto di Andre Lotterer. Per quanto riguarda il leader però, non comporterà molte apparizioni del pilota dato che la Ds adesso ha anche l’ hypercar Peugeot. Di qui, Jean-Marc Finot, capo della Stellatis ha dichiarato che effettivamente un solo pilota della Ds può fare un doppio programma. E siccome Jean Eric Vergne si occupa dell’ Hypercar World Endurance Championship, a questo punto il leader Stoffel Vandoorne si impegnerà al momento solo alle corse di Formula E.

Le parole di Stoffel Vandoorne

A tutte quelle persone che amano le slot machines, il poker, il casinò e gli altri giochi d’azzardo, oltre che ad ottenere tanti premi, promozioni e ricchi bonus, la piattaforma consente agli utenti di poter giocare dal vivo e accedere direttamente dal proprio dispositivo, dove per maggiori informazioni si può andare su https://www.mystakecasino.info/it/. Stoffel Vandoorne in una piccola intervista inoltre, ha commentato così a sue parole: ” Io voglio essere su quella griglia di partenza con la Gen3 e sono sicuro che presto sarò lì! Si stanno facendo tanti cambiamenti, ma devo anche assicurarmi qual’è la cosa migliore per il mio futuro e poi ovviamente decido”- ha concluso Stoffel Vandoorne. Il pilota e leader del mondiale, è entrato in Formula E da qualche anno, iniziando la sua carriera con HWA Racelab, per poi correre in Mercedes dove ha ottenuto la sua prima vittoria sul circuito di Berlino qualche anno fa e a Monaco quest’anno.

Gli accordi con i piloti

Nel calcio cosa vuol dire il destino del numero 7 nella numerologia? Questo articolo, ci spiega tutto nel campo della magia. Per quanto riguarda invece i piloti della Dragon Penske  Antonio Giovinazzi e Sergio Sette Camara, dovranno trovarsi i posti se vogliono restare in Formula E. Ma Sergio Sette Camara, sembra che restano in campionato anche per il prossimo anno, poichè per  Antonio Giovinazzi è più difficile trovare un’altra alternativa. La Ds e Dragon Penske hanno trovato l’accordo per una collaborazione sulla Gen3, infatti, la Ds, adesso dovrebbe già iniziare a testare in pista il suo nuovo propulsore nell’auto di prova del produttore della Spark Racing Technologies. Intanto da come si prospetta, sembra che Jean Eric Vergne e James Rossiter della Stellatis potrebbero fare una gara iniziale nel frattempo che Stoffel Vandoorne confermi il suo inizio con la vettura elettrica della Ds-Penske in Formula E.

Leave A Comment