Come scegliere dove trascorrere le vacanze in Salento

Le bellezze del Salento

Anche quest’anno l’estate sta arrivando, e non vediamo l’ora partire per le vacanze. Una delle mete più gettonate in assoluto anche quest’anno rimane il Salento. Grazie alle sue spiagge bellissime, all’acqua che va dal verde smeraldo al turchese chiaro ed ai tanti luoghi di interesse di cui è piena questa terra, difficilmente potevamo scegliere un posto migliore.

Tenuto conto che ogni posto presenta una sua bellezza caratteristica, in questo articolo andremo a parlare di alcuni fattori che potrebbe esserci utile considerare per scegliere il posto migliore per trascorrere le nostre vacanze nel Salento.

Godersi il sole o l’ombra della pineta?

Prima di tutto, guardiamo la nostra carnagione e chiediamoci quanto possiamo resistere al sole. Da queste parti la temperatura arriva facilmente intorno ai 40 gradi. Se siamo persone che non temono il caldo e che amano riscaldarsi ai suoi raggi per poi fare dei bei bagni tonificanti, e se non ci pesa trascorrere la giornata con solamente la protezione dell’ombrellone, allora potremo scegliere una qualsiasi delle spiagge di Punta Prosciutto, Torre Lapillo, ma anche di Torre dell’orso, che hanno un mare fantastico ed un paesaggio mozzafiato, ma che non hanno la pineta a ridosso della spiaggia.

Molte altre spiagge, invece, come quella di Padula Bianca, poco a nord di Gallipoli, ma anche quelle dei laghi Alimini, hanno il vantaggio di avere le pinete vicino al mare. Queste spiagge sono ideali per chi desidera trascorrere un’intera giornata al mare e non sopporta il caldo.

Scogliera o sabbia?

Altra valutazione importante è se siamo amanti della sabbia o della roccia. Se sappiamo nuotare e ci piace munirci di maschera e pinne per andare alla ricerca di insenature, grotte e pesci tropicali, allora dobbiamo senza dubbio optare per una spiaggia rocciosa. La costa di Castro Marina, di Melendugno e di Santa Maria di Leuca sono proprio di questo tipo. Se invece ci piace la tranquillità delle spiagge spaziose e comode, allora Marina di Pescoluse, le cosiddette “Maldive del Salento” o la Punta della Suina sono quello che fa per noi.

Scelta della location

Anche la scelta della location si rivela importante. Se, ad esempio siamo un gruppo piuttosto numeroso di amici, potrebbe essere vantaggioso e divertente scegliere una delle ville in affitto Salento, che possono essere di capienza diversa e più o meno vicine al punto dove decidiamo di andare al mare.

Anche se il Salento è abbastanza stretto e si può attraversare da una parte all’altra in solo un’ora di macchina, consigliamo comunque di scegliere una location vicina al tipo di spiaggia che fa per noi.

Se andiamo in vacanza con la famiglia, ad esempio, con dei bambini piccoli, probabilmente saremo più orientati verso delle spiagge sabbiose meglio attrezzate e più tranquille.

Un ultimo consiglio riguarda il vento. Prima di organizzare la nostra giornata, diamo un’occhiata alle previsioni dei venti. Di solito, quando l’Adriatico è mosso, lo Ionio è calmo, e viceversa. Avere un programma flessibile ci permetterà di adattarci e di cambiare destinazione anche all’ultimo momento.

Leave A Comment