Calcio, Serie A: in caso di parità per lo scudetto si va allo spareggio

Per il giorno del 24 Giugno potrebbero esserci delle novità poichè i club hanno chiesto alla FIGC la deroga per giocarsi lo scudetto con uno spareggio. Per chi desidera puntare sulle scommesse sportive, giocare online alle slot machines, casinò, poker e molto altro ancora, il sito offre la possibilità di ottenere tanti vantaggi con promozioni e bonus di un massimo di 150 euro. In più si può accedere anche dall’apposita app mobile e giocare online in modalità live, dove per saperne di più si può cliccare su questo link https://fezbet.net/it/ Questo però, in caso si dovesse arrivare alla parità dei punti e quindi una partita secca per poi portarsi a casa il titolo.

La richiesta alla FIGC e i cambiamenti delle regole

Per la richiesta alla FIGC ci ha pensato la Lega Serie A, in modo da ottenre la deroga per l’assegnazione dello scudetto se due squadre dovessero arrivare a pari punti. Per chi sta decidendo di comprarsi o vendersi una casa, ci sono le valutazioni online cui affidarsi, dove tutto viene spiegato come funziona e soprattutto come viene valutato un immobile, ma per saperne di più su questo articolo, si può cliccare qui. Quindi una richiesta inversa riguardo gli anni precedenti, dove la regola introduce lo spareggio con una partita finale per vincere il titolo di campione d’Italia. Per adesso si attendono che le norme e la richesta della Lega Serie A, passino attraverso il Consiglio della Figc per essere ammesse.
Ma un’altra novità è che il Consiglio di Lega ha approvato anche la modifica della regola sul gol doppio in trasferta per la Coppa Italia. E dal prossimo anno tale regola non sarà più la stessa e non servirà più passare dal Consiglio federale poichè  la Coppa Italia viene organizzata direttamente dalla Lega Serie A. Un cambiamento che se andiamo a vedere, nella storia del calcio, è la prima dato riguarda solo lo scudetto.

Il calendario

Il 24 Giugno inoltre, ci sarà il calendario con il girone di ritorno diverso dall’andata. Si sa che a causa dei Mondiali, il campionato poi ricomincia il 13 Agosto in quattro turni, poi fino al mese di Novembre ne saranno 15 fino a che non arriverà è quello di Qatar. Il sorteggio del calendario, normalmente e di solito si faceva più tardi, invece, quest’anno, si è deciso di anticiparlo, quindi un calendario asimmetrico che probabilmente sarà lo stesso anche per il prossimo anno.L’arrivo a parità di punti ha dato la possibilitàdell’ipotesi spareggio che tuttavia tecnicamente per un campionato è più intenso, perchè due squadre a pari punti su una partita secca di una finale per lo scudetto è un evento più vivo soprattutto per i tifosi.

Cosa accadrà?

Questa sarà una decisione positiva o negativa dato che esiste ovviamente anche la possibilità di tre o più squadre a pari punti? Ma se accadesse questo, entra in gioco la classifica avulsa che tuttavia prende solo le squadre che hanno chiuso il torneo con la parità dei punti. Quindi vale a dire che si considerano gli scontri diretti tra le squadre per vincere il titolo nella finale. Ma per ora, si attendono solo le novità con le modifiche delle regole e l’ammissione da parte della FIGC, che presto sicuramente sapremo riguardo alla richiesta fatta dalla Lega Serie A.

Leave A Comment