Gli eSports alle Olimpiadi di Parigi 2024

Il Comitato Olimpico Internazionale ha deciso di interessarsi agli sport virtuali e lancerà uno studio per valutare le possibilità che diventino parte dei giochi.

I Giochi Olimpici Virtuali (OVG) -sostenuti da Alisports- potrebbero arrivare a Parigi 2024.

Gli eSports sono il fenomeno del momento, milioni di appassionati li seguono in streaming ed addirittura i bookmakers come www.sportaza.eu li hanno inseriti nei loro palinsesti di scommesse sportive.

Cosa sono gli eSports?

In breve, gli esports sono competizioni di videogiochi professionistici. I giocatori di esports competono tra loro a livello amatoriale e professionistico in campionati e tornei che si svolgono in tutto il mondo.

Attualmente ci sono più di 200 giochi esports riconosciuti, con nuove competizioni che emergono ogni anno.

Solo nel 2018, ci sono stati più di 588 eventi esport importanti, secondo i dati della società di analisi Newzoo.

Questi eventi hanno attirato quasi 200 milioni di spettatori unici e hanno generato 869 milioni di dollari di entrate.

Alcuni giochi come League of Legends hanno personaggi forti con cui i giocatori possono relazionarsi; altri come Overwatch si basano sul lavoro di squadra; e alcuni come Fortnite mettono l’accento sulle abilità individuali.

Quali sono i giochi eSports olimpici a Parigi 2024?

Gli eSports faranno parte dei giochi olimpici di Parigi 2024, dopo non essere stati inclusi nei piani iniziali.

Durante i giochi olimpici di Parigi 2024, ci saranno sette titoli eSports tra cui;

Pro Evolution Soccer

Pro Evolution Soccer (spesso abbreviato in PES) è una serie di videogiochi di calcio sviluppata da Konami e prodotta da PES Productions.

Il gioco è stato pubblicato per la prima volta nel 2001 su PS2, e da allora è stato rilasciato anche su PC, Xbox 360 e dispositivi mobili.

Nel frattempo ha vinto diversi premi come miglior videogioco di calcio della sua generazione

Rocket League

Rocket League è un videogioco di calcio sviluppato e pubblicato da Psyonix. Il gioco è stato rilasciato per la prima volta per Microsoft Windows e PlayStation 4 nel 7 luglio 2015, con una versione per Xbox One e versioni beta per OS X e Linux in fase di rilascio nel 2016.

505 Games ha iniziato a distribuire una versione fisica al dettaglio per PlayStation 4 e Xbox One nel giugno 2016.

Progettato e costruito con gli esports in mente, Rocket League ha già visto il successo come esport, compresa l’assegnazione del primo campionato nazionale Collegiate Rocket League da Tespa e Psyonix al Dreamhack Atlanta 2017.

NBA2K

NBA2K è il gioco del momento, e gran parte di questo è dovuto alla sua scena competitiva. Il più popolare gioco di basket eSport,

NBA2K ha una vasta comunità in tutto il mondo, ma è particolarmente forte negli Stati Uniti.

Le squadre sono composte principalmente da giocatori che sono sotto contratto con una squadra NBA e che rappresenteranno quella squadra nella lega.

La NBA 2K League sta per lanciare la sua terza stagione, essendo stata fondata nel 2018, rendendola una delle più giovani leghe esports esistenti.

È diventato un titolo esport incredibilmente popolare, costruendo un enorme seguito e ospitando alcuni tornei con enormi montepremi.

Leave A Comment