Decidiamo Insieme

La conoscenza è la speranza di ogni essere umano

Evitare le truffe online e le Fake News è possibile! Scopriamo come

come riconoscere fake news

Con l’avvento di Internet e soprattutto dei Social Network il fenomeno delle Fake News, ovvero la divulgazione di notizie false da parte di alcuni siti creati appositamente per creare disinformazione tramite articoli che hanno il solo scopo di riportare notizie palesemente false e create ad arte per suscitare indignazione nel lettore, è diventato quasi inarrestabile.

Un altro fenomeno preoccupante e dilagante nell’era di Internet sono le truffe online, che altro non sono di un meccanismi studiato appositamente per riuscire a rubare piccole somme di denaro in modo sistematico e frequente ai danni delle ignare vittime, ovviamente per evitare di cadere in queste trappole, così come riuscire a individuare una Fake News, bisogna prima capire cosa sono e come fare a riconoscerle.

In questa guida esponiamo i principali metodi per riconoscere i siti web affidabili e come evitare le Fake news.

Come funziona una Fake News?

Per rendere la Fake News ancora più credibile i creatori della stessa utilizzano un nome che a prima vista potrebbe sembrare quello di qualche nota testata giornalistica e sanno benissimo che la notizia fasulla diventerà virale grazie alle condivisioni, infatti per una persona meno attenta, o che leggerà solo superficialmente il nome della fonte, risulterà difficile riuscire a distinguere una Fake News da una notizia vera non solo per il nome distorto del sito ma proprio per l’impostazione della Fake News stessa.

Le notizie fasulle sono impostate in modo tale da attirare immediatamente l’attenzione del lettore, sopra a un titolo sensazione, solitamente corredato anche da diversi punti esclamativi, apparirà una foto scelta appositamente per sottolineare ancora più marcatamente la Fake News, in modo da riuscire a indignare il lettore quel tanto che basta a fargli credere della veridicità dei fatti riportati e portarlo alla condivisione sui Social Network.

Evitare le Fake News

Per capire come evitare le fake news, prendiamo spunto dalle parole del proprietario del portale Sito Ufficiale: “Evitare le Fake News non è affatto semplice ma nemmeno impossibile, quando ci troviamo davanti una notizia è sempre bene assicurarsi che corrisponda a verità e l’unico modo per verificarlo è andare alla ricerca della fonte, il sistema più semplice e immediato è sempre utilizzare Google per poter vedere se esiste un riscontro con le note testate giornalistiche”.

Un altro metodo di verifica può essere controllare i principali siti anti-bufale HOAX.IT, Debuking, Bufalopedia, BUFALE.NET e Butac, questi siti sono nati con il preciso intento di contrastare e smascherare le Fake News che girano sul web e lo fanno scrivendo articoli in cui spiegano come e perché una notizia non sia veritiera, soprattutto grazie al lavoro di questi siti potremmo essere messi al corrente di tutte le notizie fasulle che circolano sul web e in questo modo evitare le Fake News dovrebbe essere un pochino più facile.

Le caratteristiche della truffa online

Si può cadere nella trappola di una truffa online nel modo più classico, ovvero sui siti di vendo/compro/scambio dove i malfattori dopo aver ricevuto la merce ed essersi resi irreperibili non pagheranno mai il dovuto al compratore, oppure tramite un sistema molto più sofisticato conosciuto con il nome di Phishing.

Con questo metodo i truffatori inviano una email alle potenziali vittime che contiene un messaggio molto specifico e mirato, per assicurarsi che la email venga aperta e non cestinata solitamente viene usato come espediente la Banca, oppure la Posta, se si possiede un conto Banco Posta, dove si invita, con una scusa plausibile, l’ignara vittima a cliccare su un link e se la vittima ci casca i truffatori avranno accesso al contro corrente.

Come evitare le truffe online

Per cercare di contrastare e fermare le truffe online le Banche stanno prendendo sempre più provvedimenti, infatti adesso per effettuare un pagamento è possibile digitare un codice composto da otto cifre al posto di quello di cinque, ma si posso prendere dei piccoli accorgimenti anche individualmente per evitare di essere derubati.

Una buona abitudine potrebbe essere quella di cambiare molto spesso il proprio codice Bancomat, così come aggiornare spesso le applicazioni e il relativo patch di sicurezza sul telefono, controllare quando si naviga sul web se la pagina o il sito ha il lucchetto, evitare di fidarsi degli Hotspot pubblici perché si rischia tramite la clonazione della rete pubblica che il proprio cellulare venga spiato e infine mettere tutti i blocchi di sicurezza al proprio Smartphone.

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.